lunedì 21 marzo 2016

RECENSIONE: "Regina di fiori e radici" di Laura MacLem

Buongiorno a tutti!
Oggi è il primo giorno di primavera, nonché il mio compleanno! :D
E, guarda caso, il post di oggi riguarda in un certo senso proprio la primavera, poichè vi parlerò di un romanzo con protagonista Persefone. Si tratta di un romanzo italiano autopubblicato che mi ha stregata! Inoltre, ne approfitto per dire che proprio oggi esce un nuovo libro dell'autrice che, dalla trama, sembra interessantissimo. Vi lascio il link così potete darci un'occhiata!



Titolo: Regina di fiori e radici
Autrice: Laura MacLem
Data d'uscita: 7 settembre 2015
Prezzo: €10,39 (ebook €3,99)
Pagine: 304 

TRAMA

Quasi nulla di quello che è stato detto riguarda me, nonostante sia la mia storia. 
Si è narrato della passione di mio marito, della disperazione di mia madre, della decisione di mio padre. Si è parlato della sofferenza dei mortali e dei riti che da allora vengono compiuti, per far sì che ciò che accadde non debba mai più ripetersi. Si sono narrate storie parallale e storie contrastanti, si ricordano particolari suggestivi, ma di ciò che riguarda me, di ciò che accadde a me, sembra si conosca ben poco. 
Eppure è la mia storia. 
Non è la storia di Ade, il signore dell’Oltretomba, delle anime dei defunti e di tutto ciò che cresce nel sottosuolo; non è la storia di Demetra, la Madre Terra che errò nel mondo alla ricerca della sua unica figlia, scomparsa nella tenebra di Erebo; e, certamente, non è la storia di Zeus, che permise tutto ciò avvenisse, finché i mortali non gli ricordarono, attraverso la loro mortalità, ciò che doveva fare. In questa storia ci sono anche loro, ma non è la loro storia. 
È la mia. 
La storia della dea della primavera e regina dell’Averno, contesa tra due mondi, finché la contesa non mi obbligò a compiere la mia scelta. 
Quasi nulla si sa di ciò che significò, per tutti. Eppure rese il mondo ciò che è. 
Perché io sono regina di fiori e radici. 
Io sono Persefone.




RECENSIONE


Ho scovato questo romanzo per caso: stavo cercando qualcosa da leggere sulla mitologia e mi è comparso sotto gli occhi la copertina di questo libro. Ammaliata dall'immagine (insomma, l'avete vista?), ho cercato il romanzo e non ci ho pensato due volte prima di acquistarlo. La storia di Ade e Persefone è da sempre la mia preferita, perchè da inguaribile romantica quale sono, ho sempre pensato che ci fosse sotto qualcosa di più di un semplice rapimento. E sono stata felicissima di constatare che l'autrice la pensa come me.

Il romanzo è narrato dal punto di vista di Persefone che, in prima persona, ci racconta la sua storia. Non è esattamente la versione che tutti conosciamo: l'autrice, infatti, è rimasta fedele ai testi originali, analizzandoli nel profondo, ma allo stesso tempo ha creato qualcosa di nuovo, come è giusto che un'amante del fantasy faccia. 

Ciò che ho preferito è senz'altro la protagonista: qui Persefone non è solo una ragazzina stupida che gioca con i fiori e con le ninfe per tutto il giorno e che si fa rapire senza aprire bocca, ma è un ragazza che ha già le sue idee, che si ribella all'inizio, ma che sa quello che vuole e lotta fino allo sfinimento per ottenerlo. E' la storia di come una ragazza diventa una donna in un mondo che la vuole escludere, scegliendo per lei. Fortunatamente, la nostra dea non si farà mettere i piedi in testa da nessuno, nè dai genitori nè dal marito. L'ho trovata una fantastica eroina, completamente cazzuta, ma allo stesso tempo dall'animo buono e gentile, come un fiore con le spine.




Per quanto riguarda il protagonista maschile ho solo una cosa da dire: "Ade, puoi rapirmi quando vuoi!".
Scherzi a parte, a me Ade è sempre piaciuto, non l'ho mai creduto il cattivo della situazione (nonostante ciò, adoro comunque il film della Disney <3) e grazie a questo libro possiamo vedere com'è Ade innamorato *-* Perciò grazie Laura, grazie di cuore per questa visione celestiale! Vi assicuro fanciulle che il vostro cuore non rimarrà indifferente a questo cucciolotto *-*




Detto questo, ho apprezzato moltissimo anche il regno degli Inferi descritto da Laura, così come la sua genialità nell'adattare tutti gli aspetti del mito a questa storia rivisitata. Alla fine della lettura sono rimasta senza parole (e anche un po' triste, perchè ne vorrei ancora!!)

Questo romanzo è scritto, passatemi il termine, divinamente. Lo stile è scorrevolissimo, da non riuscire a staccarsi dalle pagine, e spesso ho sorriso per alcune scene (Caronte mi ha fatta morire!) oppure mi è venuto il magone per altre. Ad un certo punto (verso l'80-85% del libro), l'autrice lascia confuso il lettore riguardo a ciò che sta succedendo a Persefone, poichè lei stessa non lo rivela fino alla fine (anche se è abbastanza intuibile) e ciò costringe il lettore a continuare a leggere per scoprire la verità. 

Non mi resta che fare un applauso all'autrice per questa perla, e consigliarvelo caldamente se siete alla ricerca di una bellissima storia d'amore con una fantastica eroina, e se amate la mitologia.


Il mio voto:




Che ne dite? Penso proprio che lo prenderò anche in cartaceo, perchè ho bisogno di questo gioiellino sulla mia libreria (e poi la cover farà un bell'effetto, no?) ;)
Fatemi sapere se vi ho ispirato almeno un po'!

Alla prossima,
Silvy (ora ventunenne) 

10 commenti:

  1. Ciao! :) Complimenti per la recensione! Questo libro ce l'ho in wish list, ma ora sono ancora più curiosa! :) Spero di riuscire a metterci le mani sopra al più presto!!! :)

    RispondiElimina
  2. Se l'intento era spingerci a smaniare per il possesso di questo libro ... tanto di cappello! Io sono appassionata di mitologia e poi, ad essere sincera, il mito di Persefone non l'ho mai approfondito molto. Credo che questa sarà l'occasione giusta.
    E poi, seriamente, come si resiste a una cover così suggestiva?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di aver fatto il mio lavoro allora ;) La cover è meravigliosa, ti lascio il link dell'immagine intera, perchè merita! http://www.serenamarenco.it/portfolio/hades-and-persephone/

      Elimina
  3. E' una scoperta per me, non ho mai visto questo libro o perlomeno non me lo ricordo, ma sicuramente lo aggiungerò nella mia lunghissima lista sigh... sigh... sigh...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto ti capisco, ma questo merita di essere aggiunto <3

      Elimina
  4. Questo romanzo ce l'ho anch'io e purtroppo non l'ho ancora letto, ma spero di farlo presto.. e poi adoro la mitologia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti auguro di iniziarlo al più presto Franci <3

      Elimina
  5. Grazie!Era da un pò che cercavo un libro sulla mitologia.
    Puoi dirmi su quali siti cerchi i libri?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo qui l'ho scovato per pure caso, non mi ricordo quale sito ne parlava! Di solito però uso soprattutto Goodreads come mezzo di ricerca o altri blog ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...