venerdì 30 dicembre 2016

MINI RECENSIONE: "Robotic Heart" di Miriam Ciraolo

Buongiorno!
Oggi vi parlo di una novella made in Italy, spin-off del romanzo "Beauty and the Cyborg" di Miriam Ciraolo (QUI la mia recensione).
Si consiglia la lettura della novella dopo quella del primo romanzo, anche se in parte prequel!
Grazie all'autrice per la copia digitale <3





Titolo: Robotic Heart
Autrice: Miriam Ciraolo
Genere: distopico/retelling
Data d'uscita: 20 luglio 2016
Prezzo: €6,24 (ebook €0,99)
Pagine: 138

TRAMA

Robotic Heart è la prima novella della serie Beauty and the Cyborg. La storia di Alec si snoderà tra passato e presente, ripercorrendo tutta la cronologia del cyborg più misterioso di Elettra. Una nuova voce all'interno del racconto cambierà tutto ciò che credevate di sapere sul protagonista di Beauty and the Cyborg. Può l'amore essere programmato? Una nuova novella Cyberpunk con un pizzico di romanticismo. La lettura del primo volume della serie è fortemente consigliata.


Beauty and the Cyborg series:
1. Beauty and the Cyborg
1.5 Robotic Heart
2. Beauty and the Blade (prossimamente)




RECENSIONE

Se avete letto "Beauty and the Cyborg", e avete amato il personaggio di Alec, allora questa novella fa assolutamente per voi: l'autrice, infatti, ci permette di entrare nella sua testa e di vedere in prima persona le emozioni che ha provato (o in questo caso, che non è riuscito a provare, in quanto semi-cyborg).

Non solo possiamo sbirciare nel suo passato, in particolare nel periodo dopo la sua trasformazione, ma l'autrice ci regala anche il suo punto di vista in alcuni momenti del primo romanzo, ad esempio quando incontra Bellatrice per la prima volta o quando riesce a liberare la prima delle cinque città dal dominio dei cyborg.


Questi flash della sua vita sono utilissimi per vedere crescere il suo rapporto con la sorella Lulabelle, altro personaggio che mi è piaciuto molto, e soprattutto per innamorarci di Alec. Mi ha colpito il suo desiderio di provare emozioni, di innamorarsi, anche se il suo cuore è di metallo. E ammiro il fatto che voglia proteggere le persone a lui vicino, anche se questo significa tenerle a distanza. 

La fine di questa novella coincide con la fine del primo romanzo, perciò non vedo l'ora che esca il secondo per vedere come prosegue la storia.


 "Tu proteggi gli altri da tutto, perfino da te stesso. Sei l'essere umano più umano di tutti"


Il mio voto:




Che ne pensate? Vi ispira questa serie? Fatemelo sapere! 

A presto,
Silvy

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...