giovedì 3 dicembre 2015

Release Blitz + Recensione + Giveaway: "Misconduct" di Penelope Douglas

Buongiorno amici lettori!!


Come vi avevo accennato qualche tempo fa, ho avuto il piacere di leggere in anteprima questo nuovo romanzo di Penelope Douglas per partecipare al release blitz. Perciò qui troverete delle informazioni sul romanzo (scusatemi se non sono riuscita a tradurvi l'estratto, ma non ho avuto tempo!), la mia recensione e un giveaway per vincere una copia autografata del libro o dei buoni amazon/B&N. Inoltre, sembrerebbe che la Newton Compton abbia acquistato i diritti di questo romanzo, perciò credo che una volta terminata la serie Fall Away, si dedicheranno a portarlo sui nostri scaffali ;)


Titolo: Misconduct
Autrice: Penelope Douglas
Genere: Contemporary Romance
Data d'uscita (US): 1 Dicembre 2015
Blitz Organizzato da: As the Pages Turn



Trama

L'ex giocatrice di tennis Easton Bradbury sta provando a diventare l'insegnate migliore possibile, cercando di raggiungere i suoi studenti annoiati e di dimenticare il suo passato. ciò che l'ha portata a questa fase della sua vita non è importante. Non può lasciare che lo sia. Ma ora un colloquio genitore-insegnante può diventare la sua rovina…

Quando incontra Tyler Marek per la prima volta, è facile per Easton vedere perchè suo figlio sta avendo problemi a scuola. L'uomo sa come occuparsi dell'azienda e della ricchezza, non di un teenager. O di una giovane insegnate, del resto, nonostante lui ci provi. Eppure…c'è qualcosa in lui che attira Easton—un pizzico di vulnerabilità, un bagliore di attrazione, una scintilla che potrebbe bruciare.

Volerlo è un tabù. Aver bisogno di lui è innegabile. E il suo tanto atteso tocco indebolirà la risolutezza di Easton—e rivelare ciò che dovrebbe stare nascosto…

(*STANDALONE, NO CLIFFHANGER*)


Estratto

I narrowed my eyes, ready to object, but he grabbed my elbow and led me away from the group so fast I nearly stumbled along the brick path.

“What are you doing?” I whispered as he moved his hand to my back, continuing to lead me off the patio and into the house.

But he didn’t answer.

Most of the guests were outside, but there were a few scattered about, browsing around the house, as well as servers gathering food and supplies to refresh the tables.

“Tyler, someone will see us,” I whisper-yelled this time, trying to dig in my heels and stop him.

But once we were past the bustle of the kitchen, he took my hand and pulled me down the dimmed hallway and past the foyer to his den.

He opened the door, dragged me inside, and slammed it closed. Releasing my hand, he walked behind his desk and crossed his arms over his chest, locking eyes with me.

What the hell was wrong with him?

The woman simply wanted an introduction. Did he think I didn’t know how to be discreet? She couldn’t possibly have recognized me.

Or maybe he was angry about my behavior before she arrived. I guess I wasn’t so discreet. 

“What did he say to you?” Tyler barked out. “When he whispered in your ear?”

I cocked my head, choosing to be stubborn.

“Does it matter?” I played.

He shook his head, letting out a bitter laugh. “Not everything that’s in your head needs to come out of your mouth,” he scolded.

Ah, now we were getting somewhere.

“Are you angry because of what I said or because I drew attention to myself?” I inquired, crossing my arms as well. “Maybe I shouldn’t wear any short skirts either.”

He placed his hands palm down on his desk and glared at me. “That’s not what this is about.”

“Right.” I smiled. “Let me guess. I forgot my place. Legs open, mouth closed, right?”

He pulled up, slowly circling the desk and looking down at me. “Don’t be dramatic.”

My skin tingled, and my heart sped up. “What are you really mad about?”

“What did he say say to you?” His full bottom lip was tight with tension.

“I forgot.” I shrugged. “Something about his dick.”

His entire face hardened. “I should’ve hit him.”

“Then why didn’t you?”

“Because I’m not a child!” he bellowed. “I’m an adult who picks his battles. I don’t just run off, half-cocked, no matter how much I wanted to see him bloody for even getting near you.”

“Too bad,” I taunted, a slight smile on my lips. “If you had, I’d be in here on my knees, sucking your dick right now instead of thinking about his.”

His eyes flared, and he bared his teeth. Grabbing me by the jaw in one hand and hovering his lips just over mine, he slowly swung me around and slammed my ass against the desk, the small tray of file folders on the corner spilling to the floor.

My blood raced. Yes.



Penelope Douglas

Penelope Douglas is the New York Times, USA Today, and Wall Street Journal bestselling author of the Fall Away series.

She dresses for autumn year round, loves anything lemon flavored, and believes there is too much blood in her Coca Cola stream. Or too much Coca Cola in her blood stream. Or...

You know what? It doesn't matter. She loves Coke. Now you know.

She lives in Las Vegas with her husband and daughter.





Giveaway (Internazionale)

Scade l'8 dicembre alle 6.59 di mattina :)
  • (5) Copie autografate di Misconduct 
  • (3) $20 Amazon o B&N gift card, a scelta del vincitore




Recensione

Una delle cose che adoro di Penelope Douglas è il fatto che usa tantissimo Pinterest mentre scrive e per prendere ispirazione, creando poi delle bacheche per ciascuno dei suoi romanzi, ed è molto utile leggere i suoi libri tenendole d'occhio, in modo da avere l'immagine di un determinato luogo o di un outfit di una certa scena. Perciò vi rimando alla bacheca di Misconduct, così potete darci un'occhiata.

Ho avuto la possibilità di leggere questo romanzo in anteprima, e ringrazio molto l'organizzatrice del release blitz per questo. 
Devo dire che, nonostante non impazzisca per questo genere più adulto (preferisco i new adult), lo stile della Douglas mi ha fatto apprezzare la storia e i personaggi, che ho trovato tutti ben caratterizzati e coerenti, tant'è che ho divorato il libro in un paio di giorni.


Come penso abbiate capito dalla trama, questa è la storia di una 23enne di nome Easton che, dopo la fine della sua carriera da tennista per motivi personali (che non vi dico, altrimenti sarebbe spoiler), decide di diventare insegnate e finisce in un prestigio liceo. Le cose si complicheranno quando incontrerà Tyler Marek, padre 35enne di uno dei suoi alunni: lui è infatti un politico che aveva conosciuto ad una festa qualche mese prima e tra loro era scattata la scintilla. All'inizio staranno alla larga l'una dall'altro, ma non resisteranno a lungo e i segreti aumenteranno.
Entrambi i protagonisti hanno un passato difficile alle spalle: Easton ha perso i genitori e la sorella in un incidente, rimanendo sola con il fratello maggiore e tanti problemi, mentre Tyler ha avuto un figlio quando aveva vent'anni e non è mai riuscito a instaurare un rapporto con lui, motivo per cui adesso lo odia. Sono comunque tutte e due molti forti e determinati, in particolare Easton, quando non riesce a tenere la bocca chiusa e dice quello che pensa.
Mi è piaciuto molto anche il figlio Christian, non mi dispiacerebbe un libro su di lui, magari ambientato qualche anno dopo, visto che ora ha 15 anni.
Il romanzo non manca di colpi di scena, ma fortunatamente (essendo un autoconclusivo) non termina con un cliffhanger.


Mi è piaciuta senz'altro la storia d'amore tra i due, ma ciò che ho apprezzato e che, secondo me, ha permesso al romanzo di non cadere nel banale (la solita storia impossibile tra insegnante e genitore e bla bla bla), sono i temi che l'autrice inserisce, ad esempio i social network, la politica, l'educazione, che fanno anche riflettere il lettore su una realtà sociale che oggi è molto presente. E Penelope è piuttosto brava in questo, aggiungendo ai suoi romanzi quei problemi che caratterizzano la realtà dei ragazzi di oggi (come il bullismo in "Mai per amore").
Questo ha reso il romanzo molto più interessante e lo stile scorrevole e accattivante ha contribuito a farmelo divorare.

Ve lo consiglio senz'altro se amate il genere, però se non l'avete mai sperimentato, ma vi piace la Douglas, allora io vi direi di tentare con questo.


Il mio voto:



Che ne pensate? Vi ho incuriosito, lo leggerete? :)

A presto,
Silvy

5 commenti:

  1. Non conosco l'autrice ma ho alcuni suoi libri in wl e mi piacerebbe molto iniziare a leggere qualcosa di suo :) Questo sembra davvero molto carino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho adorato la sua serie new adult che sta pubblicando la Newton Compton ;) Magari potresti provare quella :D

      Elimina
  2. Ciao Silvy! Che meraviglia!! Adoro la Douglas! Ho acquistato questo splendido libro per il Kindle e ho letto solo una ventina di pagine ma già me ne sono innamorata!! Incrocio le dita!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara :) sono contenta che ti stia piacendo, fammi sapere cosa ne pensi quando l'avrai finito ;)

      Elimina
  3. Do you prefer Pepsi or Coca-Cola?
    PARTICIPATE IN THE POLL and you could receive a prepaid VISA gift card!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...